Melanzane a funghetto

scritto da Roberta

Le melanzane a funghetto o per far fede alle origini partenopee, “mulignane a fungitiello” sono un contorno classico e gustoso. Ottime anche come condimento per la pasta o utilizzate per realizzare dei crostoni con del pane (per la ricetta del pane fatto in casa clicca qui). Esistono molte varianti di questa ricetta, io vi propongo la mia, senza aglio e con una nota piccante.

TEMPO DI PREPARAZIONE: 5 min + 1 h di spurgo + 30 min di cottura

INGREDIENTI PER 4 PERSONE:

  • Melanzane 700 gr
  • Passata di pomodoro 1 bicchiere
  • Peperoncino 1 (secco)
  • Sale q.b.
  • Olio evo q.b.

Una volta lavate le melanzane, eliminato l’estremità con il peduncolo e la parte finale, tagliatele prima in fette ci circa 1 cm di spessore e poi a dadini. a questo punto dovrete farle spurgare quindi trasferite tutto in un colapasta con sotto un recipiente, salate leggermente i dadini di melanzane e poggiateci sopra una pentola con dell’acqua (per renderla più pesante). Lasciate le melanzane a spurgare per almeno un ora.

Trascorso il tempo di spurgo, mettete a scaldare in una padella abbastanza capiente un bel cerchio d’olio evo. Quando l’olio sarà arrivato alla giusta temperatura, mettete a soffriggere i cubetti di melanzane. Aggiungete un pò di sale e mescolate.

Dopo circa 15 minuti (o comunque quando le melanzane appariranno dorate) aggiungete la passata di pomodoro e il peperoncino secco. Far cuocere per altri 10/15 minuti.